Restauro della chiesa confraternita di San Sebastiano e della ex cappella delle Luigine di La Morra

0

L’Associazione Culturale Antonella Salvatico annovera, tra i propri scopi istituzionali, oltre alla ricerca e allo studio dei beni culturali, anche la loro tutela, la loro conservazione e la loro valorizzazione, ricorrendo anche allo strumento del sostegno diretto a interventi di restauro conservativo.

In collaborazione con il Comune di La Morra, grazie al cofinanziamento della Compagnia di San Paolo (nel quadro del programma “Cantieri d’Arte 2006”) e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, l’Associazione ha pertanto avviato il restauro della chiesa confraternita di San Sebastiano, un edificio del primissimo settecento sorto sul sito della medievale chiesa di Santa Maria che la Diocesi di Alba ha concesso in comodato d’uso al Comune.

Il primo lotto del cantiere si concludeva nell’agosto 2008. Nel 2009, grazie a un contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, prendeva così avvio il secondo lotto di lavori, finalizzato alla realizzazione degli impianti e al restauro relativo della pavimentazione. Attualmente si è in attesa dei fondi per concludere l’intervento con il restauro degli apparati decorativi e degli arredi.

Nel 2007, con un contributo dell’Assessorato alla Cultura della Regione, era avviato il restauro conservativo della cappella dell’ex Istituto delle Suore oblate di San Luigi Gonzaga (vulgo Luigine), istituite da don Giovanni Battista Rubino al principio dell’Ottocento. La cappella, databile come il resto del complesso ancora esistente agli anni settanta del XIX secolo, è stata adattata a sala conferenze e ospita alcune delle iniziative culturali dell’Associazione.

Condividi